nuovo-fiat-ducato-minibus-interni-ed-esterni-per-trasporto-persone

Nuovo Fiat Ducato Minibus: il top di gamma di Fiat Professional per il trasporto di persone

Fiat Professional gioca l’asso di briscola e segna un altro successo, mettendo sul mercato il Nuovo Fiat Ducato Minibus, il top di gamma per il trasporto di persone di casa Fiat, che si conferma casa automobilistica leader nel settore dei veicoli commerciali, con il Ducato declinato in tutte le versioni possibili: furgone per trasporto merci, eventualmente anche con doppia cabina, autocarro, ribaltabile e no, e furgone per trasporto persone, in versione Combi e in versione Panorama, di cui vi abbiamo abbondantemente parlato in un nostro articolo precedente.

Con la versione Minibus, Fiat Professional propone il mezzo di trasporto ideale per quei professionisti che operano nel settore del turismo, per le società sportive, per gli hotel che forniscono un servizio ai loro ospiti e, più in generale, per chiunque abbia la necessità di trasportare più di 9 persone, fino a un massimo di 17, conducente compreso. Ed è proprio ai nostri clienti che lo hanno scelto che abbiamo chiesto cosa ne pensano del Nuovo Fiat Ducato Minibus: recensioni e opinioni raccolte dai diretti interessati per raccontarvi il nuovo nato in casa Fiat che promette di diventare il nuovo fiore all’occhiello della Casa del Lingotto.

Francesco e la squadra di calcio: quanti posti a bordo!

Cominciamo, quindi, con quanto ci ha detto Francesco, un nostro affezionato cliente che si è trovato a guidare il Minibus Ducato per accompagnare in trasferta la squadra di calcio di cui è felice allenatore. Tanto per cominciare il veicolo è omologato nella categoria M2 e il peso complessivo ammissibile è di 4,3 tonnellate.Ciò ha permesso ai designer di Torino di progettare due carrozzerie, entrambe abbinate con tetto alto: la L4, fino a 14 posti distribuiti su 4 file di sedili, e la L5, fino a 17 posti per 5 file di sedili, con una differenza di lunghezza di quasi 37 cm.

Francesco ha guidato la versione più grande, che arriva a 6,363 metri di lunghezza, ed è rimasto entusiasta. i bambini a bordo, infatti, hanno viaggiato comodi e i borsoni hanno trovato posto nella parte posteriore, poiché hanno potuto smontare l’ultima fila di sedili, amovibile nella versione L5, e ricavare ulteriore spazio nel vano carico.

Simone e gli ospiti del suo hotel: comfort e allestimenti

Simone, invece, ci ha raccontato un’altra caratteristica che rende il Nuovo Fiat Ducato Minibus estremamente appetibile anche per essere utilizzato come navetta per accompagnare gli ospiti del suo hotel da e verso l’aeroporto. Comune a due allestimenti disponibili, infatti, è presente la luce a LED, perfetta quando si viaggia di sera o di notte, il riscaldamento Webasto e il climatizzatore per il vano dei passeggeri, caratteristiche che garantiscono un comfort ottimale, soprattutto se il viaggio non è molto lungo, come nel caso suo. Il nostro amico, però, ha avuto l’accortezza di dotarsi di un Ducato Minibus con allestimento Top, che mette a disposizione dei passeggeri utili vani portaoggetti, una cappelliera, bocchette di aerazione individuali e, soprattutto, due stazioni di carica USB per ogni fila di sedili. Simone ci ha garantito che i suoi ospiti hanno molto gradito l’optional per ricaricare tablet e smartphone prima di imbarcarsi sull’aereo.

Paolo e i tour enogastronomici: motorizzazione e tecnologia

Resta comunque il fatto che un minibus deve essere comodo sia per chi viene trasportato sia per chi si trova al volante, che spesso deve fare parecchi chilometri. È il caso di Paolo, nostro cliente storico, il quale organizza tour enogastronomici sulle più importanti Strade del Vino del nostro Belpaese e di chilometri ne macina parecchi tutti i giorni.

Anche lui ha noleggiato un Fiat Ducato Minibus L4 con allestimento Top, per offrire ai suoi passeggeri il massimo del comfort anche durante i lunghi viaggi. Oltre agli optional già descritti nel paragrafo precedente, infatti, nell’allestimento top di gamma i sedili possono essere anche reclinati fino a 13 gradi,

Il Pack SX Nav, inoltre, propone un pacchetto completo di tecnologie a bordo che include: Sistema Infotainment con monitor touchscreen da 5’’, navigatore e lettore CD, nonché il Cruise Control e la telecamera posteriore, tutti indispensabili per agevolare il conducente durante la guida.

The last but not the least i motori e i consumi. Paolo ha preferito la versione benzina/metano, che ha un motore 3.0 a 4 cilindri, sprigiona su strada 136 CV, ha una coppia di 350 Nm e ha consumi ridottissimi, soprattutto se paragonati a quelli di veicoli concorrenti. La guida è morbida e il Minibus fila sulle strade che è una meraviglia; il volante non si fa pregare e neanche il cambio, con il risultato che chi si trova al volante non ha l’impressione di guidare un mezzo così imponente. Per amor di completezza diciamo che esiste anche la motorizzazione 2.3 Diesel MultiJet Common Rail da 148 CV.

 

Questo è ciò che possiamo dirvi sul Nuovo Fiat Ducato Minibus; le recensioni e le opinioni che abbiamo raccolto dai nostri clienti sono praticamente tutte positive e testimoniano come il minibus soddisfi tutte le esigenze, sia quelle di chi è alla ricerca di spazio e modularità, sia quelle di chi desidera comfort e optional di alto livello a bordo e sia quelle di chi desidera contenere le spese relative ai consumi senza dover rinunciare alla qualità che sempre Fiat Professional riesce a garantire.

(Visited 784 times, 1 visits today)

Category: Novità di mercato

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *