Mitsubishi Motors: L200, il Re dei Pick Up

Il best-seller tra gli LCV di Mitsubishi nelle flotte aziendali è ancora lui: L200. A soli tre anni di distanza dal suo debutto, il pick-up apprezzato tanto dai privati che dai liberi professionisti, si rinnova e per il prossimo autunno arriverà sul mercato con la nuova e attesa generazione.

Tante le novità previste per il commerciale nipponico. Cambieranno il look, il motore e le caratteristiche tecniche (tra le quali le tecnologie di assistenza alla guida), perché uno è l’obiettivo di Mitsubishi: riaffermarsi come il punto di riferimento per eccellenza della categoria dei pick-up a quattro ruote motrici. Per il marchio giapponese, infatti, i veicoli commerciali e in particolare L200, ricoprono un ruolo di fondamentale importanza strategica e tra le versioni di maggior successo di quest’ultimo modello vi è senza ombra di dubbio quello a doppia cabina che gli consente di trasformarsi, laddove necessario, in un vero e proprio fuoristrada adatto a tutte le superficie e anche alle lunghe traversate.

Un primo restyling che cambia soprattutto nel frontale dove attualmente è ben evidente il tipico motivo a X: il furgone che è un riferimento per chi cerca un mezzo robusto e “infaticabile” per il trasporto di persone e cose, nel fregio cromato fa, nella versione 2019, il pieno di carattere e rende la mascherina e i fari più tesi e filanti. La lunghezza non dovrebbe invece discostarsi dal vecchio modello che raggiunge, a seconda del tipo di cabina, i 520 o i 529 cm.

Nuovi rivestimenti di qualità più elevata e un nuovo volante che riprende lo stile della mascherina sono ancora previsti sul nuovo L200. La miglioria più attesa, ad ogni modo, riguarda la trazione integrale, adesso abbinata ad un sistema in grado di migliorare la motricità in base al tipo di fondo: la casa giapponese ha previsto programmi di guida per la ghiaia, il fango/neve, la sabbia e la roccia, che fanno cambiare la risposta del motore, del cambio, dei freni e delle quattro ruote motrici. Immutati i due sistemi 4×4: l’Easy-Select 4WD consente di scegliere fra trazione posteriore, integrale e integrale con il differenziale centrate bloccato, utile per i passaggi più estremo in fuoristrada, la Super-Select 4WD ha anche le marce ridotte.

Ma le novità Mitsubishi non sono ancora finite. L200 interviene sul monitoraggio degli angoli ciechi, sulla frenata automatica d’emergenza (anche nelle “retro”) e sull’Ultrasonic Misacceleration Mitigation System, il sistema che rallenta il pick-up quando il conducente inavvertitamente seleziona la marcia di guida con il cambio automatico (il mezzo altrimenti andrebbe avanti). Attualmente non sono state comunicate modifiche al motore 4 cilindri turbodiesel 2.4 con i suoi 154 o 181 CV.

In vendita in Thailandia con il nome di Mitsubishi Triton già dal 17 novembre 2018, il nuovo Mitsubishi L200 edizione 2019 sarà disponibile sul mercato italiano a partire dal prossimo autunno anche nella formula del noleggio lungo termine. Contattaci per ricevere informazioni sul tuo preventivo personalizzato, Furgone No Problem è l’azienda leader nel settore con oltre dieci anni di esperienza che ti assisterà, con professionisti qualificati, passo passo nella scelta del tuo noleggio.

(Visited 62 times, 1 visits today)

Category: Novità di mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *